Diventa fornitore

IMPORTANTE:

MEPA: OBBLIGO DI ISCRIZIONE PER I FORNITORI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI
Si informano tutte le imprese interessate a collaborare con A.S.P. dei Comuni Modenesi Area Nord, che le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate a fare ricorso al Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA) per tutte le forniture e i servizi di valore inferiore a € 200.000 e che, di conseguenza, le imprese interessate a fornire propri prodotti o servizi alle PA devono necessariamente essere iscritte al Mercato Elettronico. Le imprese interessate a iscriversi possono accedere al sito https://www.acquistinretepa.it oppure telefonare al numero verde 800-906 227, per registrarsi e abilitarsi sul MePA di Consip.
Visto l’obbligo di cui sopra, si comunica che l’utilizzo dell’Albo fornitori dell’A.S.P. è stato sospeso, perché non più in linea con la normativa vigente in materia di contratti pubblici.

La scelta dei fornitori avviene mediante gare d’appalto nelle diverse forme previste dalla legislazione vigente per le pubbliche amministrazioni e secondo la regolamentazione interna di Asp.

Procedure di gara

Le procedure di gara:

  • procedura aperta (pubblico incanto)
  • procedure ristrette (licitazione privata e appalto concorso)
  • procedura negoziata (trattativa privata)

danno luogo a bandi di gara pubblicizzati nelle forme indicate dalla normativa vigente e all’Albo dell’Azienda.

Forniture, servizi e lavori in economia

Nei casi previsti dal Regolamento acquisto di beni e servizi in economia previa valutazione di più preventivi.

Le Aziende che desiderano segnalare la loro disponibilità a diventare fornitori possono farlo inoltrando richiesta in carta carta intestata, secondo il modello predisposto dal bando di Asp, indirizzata a Asp dei Comuni Modenesi Area Nord, Via Dante Alighieri, 4,
41037 Mirandola (MO), nella quale si precisi il settore merceologico dell’attività e tutti i riferimenti per poter essere contattati.
Per ogni ulteriore dettaglio si rimanda al vigente Regolamento acquisto di beni e servizi in economia.

Consip

A partire dalla Legge Finanziaria per l’anno 2000 (art. 26 L. 488/99) è stata disposta la razionalizzazione degli acquisti per beni e servizi effettuati dalle amministrazioni pubbliche. L’obiettivo primario è quello di contenere la spesa pubblica semplificando e rendendo più rapide e trasparenti le procedure di approvvigionamento pubblico, oltre allo scopo di aggregare la domanda rivolta al mercato, riducendone così i costi unitari e migliorando la qualità degli acquisti.

Ad opera del Ministero dell’Economia e delle Finanze, che opera attraverso la Consip Spa, vengono stipulate convenzioni con le imprese fornitrici prescelte, le quali si impegnano ad accettare, alle condizioni ed ai prezzi stabiliti, ordinativi di fornitura da parte delle amministrazioni pubbliche.

Le amministrazioni pubbliche possono ricorrere alle convenzioni Consip oppure ne debbono utilizzare i parametri di prezzo-qualità, come limiti massimi, per l’acquisto di beni e servizi comparabili.