Nel 2018, l’anno del decennale, ASP ha realizzato un progetto pilota per la promozione di un’educazione inclusiva e intergenerazionale, unendo le varie tipologie di utenza dell’azienda in diverse attività partendo dalla lettura animata di una fiaba conosciuta e proponendo laboratori creativi. Alla prima edizione hanno partecipato la Casa Residenza “Torre dell’Orologio” di Finale Emila, il Centro Socio-Educativo “Il Girasole” di San Felice, Il Servizio di Educativa Domiciliare e il Nido d’Infanzia “Panda” di Medolla

PROGETTO INTERGENERAZIONALE

Gli obiettivi generali:

  • Fronteggiare i nuovi bisogni sociali;
  • Promuovere un’educazione inclusiva/intergenerazionale;
  • Cogliere in una prospettiva più creativa il Lifelong Learning;
  • Favorire il benessere/fattore protettivo;
  • Educazione alla cittadinanza attiva;
  • Contrastare gli stereotipi negativi.

Gli obiettivi specifici:

  • Anziani: restituire il ruolo di adulti responsabili, valorizzare l’esperienza, promuovere l’invecchiamento attivo;
  • Disabili: assumere il ruolo di protagonisti, sviluppare empowerment;
  • Bambini: promuovere il rispetto delle diversità potenziando la loro naturale

inclinazione alla sospensione del giudizio.

Sia gli operatori che gli utenti stessi hanno aderito con entusiasmo al progetto e hanno vissuto il valore aggiunto delle attività in gruppo misto e intergenerazionale.

PROGETTO INTERGENERAZIONALE

PROGETTO INTERGENERAZIONALE

RACCONTIAMOCI UNA STORIA”

Nel 2019 si è voluto ripetere l’esperienza positiva, con altri utenti, considerando l’ambizione dell’Azienda di lavorare in modo trasversale e di offrire l’opportunità di partecipare a progetti intergenerazionali ad un maggior numero di utenti. Alla seconda edizione hanno partecipato la Casa Residenza “Cisa” di Mirandola, il Centro Socio-Educativo “Il Girasole” di San Felice, il Servizio di Educativa Domiciliare e il Nido d’Infanzia “Panda” di Medolla.

Gli obiettivi principali:

  • Promuovere l’incontro e scambio intergenerazionale ed inclusivo;
  • Promuovere la socializzazione e la nascita di nuove relazioni;
  • Sensibilizzare alle peculiarità di ogni categoria coinvolta;
  • Favorire attività di invecchiamento e cittadinanza attiva;
  • Stimolazione cognitiva e mnemonica;
  • Stimolazione della multisensorialità.

Il tema scelto è stato il racconto di Cappuccetto Rosso che i partecipanti hanno ricostruito realizzando in gruppetti misti le sagome dei personaggi e i pannelli di ambientazione. Il progetto si è concluso con una rappresentazione teatrale e pranzo in compagnia. Le parole chiave per riassumere gli incontri sono CREATIVITÀ, COLLABORAZIONE E COOPERAZIONE, SOCIALIZZAZIONE, SOLIDARIETÀ e DIVERTIMENTO!

PROGETTO INTERGENERAZIONALE